Navigation Menu+

Carlotta Garuti

CARLOTTA GARUTI (Copia)

Carlotta Garuti

Formazione Professionale:

  • Nel 2002 inizia a studiare danza moderna presso LaCapriola centro danza di Modena con Michela Mancini.
  • Nel 2007 inizia a studiare danza classica presso LaCapriola centro danza di Modena continuando danza moderna.
  • Nel 2013 viene selezionata e ammessa al corso di Formazione Professionale di ModenaDanza durante il quale approfondisce lo studio della danza classica, curata da Stefano Mazzoli e Diana Gulezen, e della danza modern contemporanea sotto la guida di Francesco Gammino, Laura Gibertini, Silvia Martiradonna, Sara Monari, Giovanni Napoli, Martina Ronchetti, Veronica Sassi e Alessio Vanzini.
  • I suoi studi sono affiancati da numerosi stage tenuti da maestri di fama internazionale, quali Elias Garcia Herrera, Iride Sauri, Francesca Siega, Simonetta Vaccara per la danza classica; Mauro Astolfi, Eugenio Buratti, Marco Chiodo, Bruno Collinet, Annamaria Colombaretti, Macia Del Prete, Alessia Gatta, Silvia Martiradonna, Giovanni Napoli, Francesco Nappa, Michele Pogliani, Lorenzo Soragni, Teri Janette Weikel per la danza modern-contemporanea; Daniela Paci per il conctat improvisation.
  • Dal 2017 è assistente di Martina Ronchetti.

Performances, premi e riconoscimenti :

  • Nel maggio 2018 si aggiudica il 3° posto al concorso “Città di Verona” con la coreografia “Ultimo volo” di Sara Monari. Riceve una borsa di studio per partecipare al 6° Stage Internazionale di danza – Città di Verona. Inoltre si aggiudica il 2° posto con la coreografia “Il richiamo” di Martina Ronchetti e Sara Monari nella categoria gruppi seniores.
  • Nel marzo 2018 si aggiudica il 1° posto al concorso “ArteDanza Longiano” nella categoria gruppi Over con la coreografia “Sea’s/on” di Giovanni Napoli.
  • Nel 2017/2018 partecipa insieme al gruppo allo spettacolo “#Cittadine!” diretto da Arturo Cannistrà a Modena, Mirandola e Pavullo.
  • Nell’aprile 2017 finalista insieme al gruppo al Concorso Internazionale di danza città di Spoleto con la coreografia “Divertissement n. 1” di Martina Ronchetti e Sara Monari.
  • Nel marzo 2017 si aggiudica il 3° posto al concorso “Città di Agliana” con la coreografia “Ultimo volo” di Sara Monari. Inoltre ottiene il 2° posto con la coreografia “Divertissement n. 1” nella categoria gruppi seniores.
  • Nel febbraio 2017 ottiene il 2° posto al concorso “Città di Arezzo” nella categoria gruppi seniores composizione coreografica con la coreografia “Divertissement n. 1” di Martina Ronchetti e Sara Monari.
  • Nell’Aprile 2016 partecipa con la Formazione Professionale di ModenaDanza allo spettacolo “Accordo A3” di Francesca Siega, Simonetta Vaccara e Alessio Vanzini, in scena al Teatro Herberia di Rubiera
  • Nel Gennaio 2016 si aggiudica con la Formazione Professionale di ModenaDanza il 2° premio al concorso Weekendinpalcoscenico (Città di Pinerolo) nella categoria gruppi senior open con “Calciodinizio”, coreografia di Alessio Vanzini.
  • Nel Novembre 2015 partecipa allo spettacolo “Vittime de silenzio” diretto da Arturo Cannistrà, in scena a Modena nel Teatro Comunale Luciano Pavarotti.
  • Nel Maggio 2015 partecipa con la Formazione Professionale di ModenaDanza allo spettacolo “CoCoPro 1” in scena al Teatro Herberia di Rubiera.
  • Nell’Aprile 2015 si aggiudica con la Formazione Professionale di ModenaDanza il 1° premio al concorso Città di Udine nella categoria dedicata al premio speciale Silvio Oddi con “Calciodinizio”, coreografia di Alessio Vanzini
  • Nel 2015 partecipa anche, con la Formazione Professionale di ModenaDanza, al Gala in onore di Luciano Pavarotti diretto da Arturo Cannistrà
  • Nel Settembre 2014 si aggiudica con la Formazione Professionale di ModenaDanza il 3° premio al concorso DanzaSì nella categoria modern/contemporaneo con “Makotogne”, coreografia di Alessio Vanzini.
  • Nell’Aprile-Maggio 2014 si aggiudica con la Formazione Professionale di ModenaDanza il 1° premio al concorso MantovaDanza nella categoria gruppi junior modern/contemporaneo con “Makotogne”, coreografia di Alessio Vanzini. Inoltre la Formazione si aggiudica anche una borsa di studio per l’intero gruppo.